HOME > COLLANE > ERETICA > CEFALONIA - DOPPIA S...
 
   
 
 

Luigi Caroppo
CEFALONIA - doppia strage
Uno dei sopravvissuti racconta e denuncia


COLLANA: Eretica
GENERE:
pp. 96, 12x17cm
Anno: 2002
PREZZO: 7,22 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 8,50 euro)
ISBN: 9788872267226




 
   
 

Mario Boffo
FEMMINA STREGA
  Nii Ayikwei Parkes
SORTILEGIO A SONOKROM
  Chiara Fortebraccio Di Domenico
POCHE REGOLE SEMPLICI

Cefalonia, settembre ’43. La Divisione Acqui abbandonata dallo Stato italiano latitante, dopo l’armistizio dell’8 settembre, difende la propria dignità. Migliaia di soldati e ufficiali, animati dall’orgoglio e dall’attaccamento alla divisa combattono contro i tedeschi ad armi impari, e vengono sterminati.
Il capitano Amos Pampaloni, ora ultranovantenne, miracolosamente scampato all’esecuzione sul campo di battaglia, rievoca la sua guerra, l’eccidio di oltre cinquemila suoi compagni da parte della Wehrmacht, in spregio ai più elementari diritti dei prigionieri e dell’uomo. E ricorda anche gli anni dell’oblio, della seconda strage compiuta dallo Stato.
La vicenda di Cefalonia dimenticata da decenni, solo ora a sessant’anni di distanza viene vivisezionata e il comportamento di soldati e ufficiali esaltato. Anche se troppo tardi.
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy