HOME > COLLANE > ERETICA > AI MIEI CARI COMPAGN...
 
   
 
 

Luciano Bianciardi
AI MIEI CARI COMPAGNI
Diario inedito di un neo-garibaldino


COLLANA: Eretica
GENERE:
pp. 168
Anno: 2007
PREZZO: 8,50 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 10,00 euro)
ISBN: 978-88-6222-000-2




Intervista a Ettore Bianciardi a "Più libri più liberi" - dicembre 2007: www.radioalzozero.net/radioalzozero/2008/7/9/ai-miei-cari-compagni-luciano-bianciardi-stampa-alternativa.html
 
   
 

Mario Boffo
FEMMINA STREGA
  Susanna Fioretti
QUATTRO AL SECONDO
  Raphaël Confiant
MADAME ST-CLAIR

Garibaldi è riuscito, con ottocento settentrionali scalzi e tremila picciotti arrembanti, a prendere Palermo, una città difesa da ventimila uomini, perché è un dilettante. Luigi Cadorna, generale professionista, riuscirà a perdere tredici, dico tredici, battaglie dell’Isonzo, con morti a decine di migliaia.

Il Risorgimento visto non più attraverso la lente della celebrazione e della retorica, con i suoi protagonisti liberi da impegni di padri della patria, e come strumento di analisi della società italiana di oggi, figlia così simile a quella di allora.

Il diario risorgimentale di Luciano Bianciardi, attraverso una miscellanea di scritti, assemblati in forma di diario diretto di chi a quegli avvenimenti partecipò, con la mente e con il cuore.

APPROFONDIMENTI

paradiso_orchi.txt. recensione su www.paradisodegliorchi.com
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy