HOME > COLLANE > FUORI COLLANA > RACCONTI DELLE DUE C...
 
   
 
 

AA.VV. - a cura di John Freeman
RACCONTI DELLE DUE CITTÀ
Lusso e miseria a New York


COLLANA: Fuori collana
GENERE: Narrativa straniera
pp. 324
Anno: 2015
PREZZO: 18,70 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 22,00 euro)
ISBN: 9788862224932




Benvenuti a New York City, dove l'1% della popolazione guadagna più di 500.000 dollari l'anno, mentre 22.000 bambini non hanno una casa.
 
   
 

Francesco Barberini
IL MIO PRIMO GRANDE LIBRO SUGLI UCCELLI
  Daniele De Michele
LA BALLATA DI CIRCE
  Chiara Fortebraccio Di Domenico
POCHE REGOLE SEMPLICI

Un'antologia di racconti per presentare la Grande Mela con i suoi contrasti.
Gli scrittori sono 27, americani per nascita o adozione, e ciascuno di loro (combinando fiction e reportage) esprime il disagio di vivere in una città in cui l'1% della popolazione guadagna più di 500.000 dollari l'anno, mentre decine di migliaia di persone non hanno né casa né reddito.

Gli autori dei racconti:
David Byrne, Garnette Cadogan, Bill Cheng, Teju Cole, Jonathan Dee, Junot Dìaz, Mark Doty, Dave Eggers, Jonathan Safran Foer, Tim Freeman, DW Gibson, Chaasadahyah Jackson, Sarah Jaffe, Lawrence Joseph, Victor Lavalle, Colum McCann, Dinaw Mengestu, Téa Obreht, Patrick Ryan, Michael Salu, Rosie Schaap, Taiye Selasi, Akhil Sharma, Jeanne Thornton, Hannah Tinti, Maria Venegas, Edmund White

APPROFONDIMENTI

In queste pagine leggiamo dell’effetto polarizzante di un attacco violento a un treno della linea Q della metropolitana mentre attraversa il Manhattan Bridge, della vita degli homeless, costretti a dormire nei sotterranei della città e della rabbia di un milionario investito da una bufera di neve. Ascoltiamo le preoccupazioni che un progetto di ristrutturazione suscita tra i condomini di un immobile di Brooklyn, e veniamo a sapere come per un immigrato del subcontinente indiano l’esperienza dell’indigenza nel suo paese condiziona la percezione della miseria a New York. Attraversiamo i lussuosi centri benessere per animali domestici e i centri di yoga che hanno aperto accanto a negozi di parrucchiere e a cliniche di disintossicazione a buon mercato ad Hamilton Heights, assistiamo alle losche manovre notturne di un gruppo di assistenti legali, e scopriamo che cosa significa difendere i diritti degli inquilini contro padroni di casa determinati ad aumentare in modo spropositato gli affitti. Senza addentrarsi in analisi sociologiche o
economiche, i racconti qui presentati mettono a fuoco la dimensione umana della coesistenza di penuria e spreco
.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Recensione di Tiziana Lo Porto su "Il Venerdì di Repubblica" (15/01/2016):
www.stampalternativa.it/cmssa/uploads/docs/Lo-Porto-Freeman.pdf


 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy