HOME > COLLANE > ERETICA > MORIRE PER UN LIBRO...
 
   
 
 

Giulio Marcon
MORIRE PER UN LIBRO
Ciro Principessa, una storia proletaria


COLLANA: Eretica
GENERE:
pp. 168
Anno: 2019
PREZZO: 11,05 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 13,00 euro)
ISBN: 9788862226509




 
   
 

Consuelo Valenzuela
VOGLIO CAMBIARE IL MONDO
  Enrico Corsi
AJARN FARANG
  Douglas Rushkoff
PIOVONO PIETRE SUI BUS DI GOOGLE

Il 19 aprile del 1979 Ciro Principessa viene accoltellato da un fascista che entra nei locali del Partito comunista di via di Tor Pignattara, a Roma, per chiedere in prestito un libro dalla biblioteca popolare della sezione.
Morirà il giorno dopo.
Ciro era un giovane come molti altri: allegro, vitale, con la voglia di crescere e migliorarsi.
Dopo un periodo di traversie personali,era stato trascinato dalla passione politicae aveva abbracciato la militanza comunista.
A porre fine alla sua vita fu un atto di violenza politica, un agguato fascista.
Quella di Ciro è una storia di emancipazione, di presa di coscienza, di impegno sociale.
Una storia che consente di capire quegli anni così difficili. E così entusiasmanti.
Si voleva cambiare il mondo, la società.
Di quella speranza, di quella passione c’è ancora bisogno oggi.
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Nuovi Equilibri Srl in liquidazione - via Ripagretta 6 - 01016 Tarquinia - C.F. e P. IVA 01554950566 | Privacy Policy