HOME > COLLANE > SCONCERTO (NUOVA SERIE) > SOLID FOUNDATION...
 
   
 
 

David Katz
SOLID FOUNDATION
Il Reggae raccontato dai suoi protagonisti


COLLANA: Sconcerto (nuova serie)
GENERE: Musicale
pp. 496
Anno: 2007
PREZZO: 17,00 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 20,00 euro)
ISBN: 9788872269947




 
   
 

Michele Guerra
LE TIGRI DELLE GABBIE INVISIBILI
  Paola Fabiani
LUNA PIENA SULLA ROCCA STACHILAGI
  Dario Piccotti
L'INFERNO DEL PROLETARIATO

A parlare in questo libro sono soprattutto i protagonisti della musica giamaicana: cantanti, musicisti, produttori, dj. Gli artefici di una vicenda che ha attraversato generazioni e stili diversi. Quello messo in scena da David Katz è un racconto corale, scandito da un ritmo inconfondibile e coinvolgente, proprio come quello del reggae.
Un percorso aperto dallo ska, il suono, nato dall’incontro dinamico tra le tradizioni popolari dei Caraibi, lo swing del jazz e il rhytm ’n’ blues che accompagnò nei primi anni ’60 l’indipendenza della Giamaica dalla Gran Bretagna. Un genere, questo, profondamente legato alla gioia, all’orgoglio e alla speranza per il futuro propri di quei giorni. Qualche anno dopo sarà la volta del rocksteady, influenzato in maniera decisiva dal soul, e poi nei primi anni del decennio successivo del reggae. Grazie a un ambasciatore straordinario come Bob Marley, il reggae conquistò il grande pubblico internazionale del rock, aprendo anche la strada all’arrivo di quell’insieme di suoni, ritmi e tradizioni che oggi conosciamo come World Music.
L’autore racconta e analizza in profondità quell’imponente patrimonio, non trascurando gli aspetti sociali, spirituali e politici che giocarono un ruolo decisivo nell’evoluzione e nel successo a qualsiasi latitudine del reggae. Le tante interviste raccolte da David Katz per questo libro, considerato un classico del giornalismo musicale, hanno il merito di ricostruire fedelmente e in presa diretta il ritratto completo di una musica che – come dichiarò proprio Bob Marley – ha trasmesso e amplificato “il ritmo del cuore”. Un linguaggio nato in una piccola isola dei Caraibi segnata dolorosamente dalla schiavitù, dal colonialismo e dalla povertà, che è diventato un momento importante e influente nella colonna sonora del Novecento.

Foto di copertina: © Jean-Bernard Sohiez/urbanimage.tv

APPROFONDIMENTI

Postfazione di Alberto Castelli

RECENSIONI ON-LINE:
www.sound36.com/readart.asp?articolo=532


kathodik.txt. recensione su www.kathodik.it
extra_solid.txt. recensione su www.xtm.it
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy